Nessuno mi può giudicare, nemmeno tu. (La verità ti fa male, lo so)

Cantava così Caterina Caselli nel 1967...

Che c'entra questo col tuo dimagrimento?

Lascia che ti spieghi...

Hai presente tutte le volte in cui sei eccessivamente critica nei tuoi confronti?

Quando vedi solo i tuoi difetti? Ti lamenti per un non niente e ti arrabbi con te stessa invece che farti una carezza e riderci sù...

Ecco in quei momenti sei preda di una delle tante sfumature del giudizio.

Il giudizio è l'anti-accettazione, o se preferisci l'anti-abbandono.

Per abbandono intendo quell'attitudine a donarsi alla vita e accettarne il valore intrinseco sempre e comunque. È questo lo stato di leggerezza che, sinché ti giudichi, continuerai ad auto-precluderti.

Per quanto tempo ancora vuoi farlo? Cosa aspetti? Cosa ti trattiene?

Osservati! Ascoltati! Scrivi a te stessa, parlarti e risponderti dall'alto di te stessaFallo per iscritto perché solo così dai forma al tuo mondo interiore. Ne ritrovi i colori, le sfumature e ne senti persino il profumo.

È la legge del dettaglio, più divieni un tutt'uno con ciò che vuoi essere e più lo diventi.

Certo, non è facile... soprattutto se non hai il metodo e l'energia per cambiare.

In questo video puoi trovare sicuramente sia uno che l'altro.

Buona Visione

REGISTER YOUR SPOT NOW

Enter your details below to get instant access to [enter lead magnet name here]

We process your personal data as stated in our Privacy Policy. You may withdraw your consent at any time by clicking the unsubscribe link at the bottom of any of our emails.

Close

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata.

8 + dodici =